sabato, Maggio 18, 2024
Comunicati StampaEconomia

FORTE AUMENTO INDEBITAMENTO FAMIGLIE + 36,8% RISPETTO AL 2017

Da una elaborazione del nostro Centro Studi Indagini3 si evince come la situazione delle famiglie sia peggiorata, come se non bastasse l’incredibile ascesa dell’inflazione e del costo dei mutui: nel biennio del 15-16% e più di 900 € annui per le rate. Infatti elaborando dati Assofin sull’andamento dell’indebitamento delle famiglie per il credito al consumo, che sono prestiti contratti, per pagare ogni tipo di spesa funzionale alle famiglie per il vivere quotidiano. Per rendere più esplicita la situazione di incapacità di reddito, dopo la forte riduzione del potere di acquisto di salari e pensioni, abbiamo volutamente esclusi i prestiti per l’acquisto casa e auto.

Da ciò si evince dopo una stasi durante la Pandemia, un forte aumento di richiesta credito con preoccupante aumento da parte di chi fa cessione del quinto dello stipendio, in gran parte pensionati.

I primi mesi del 2023 il Credito al Consumo registra aumenti del 3,3% – dichiara Rosario Trefiletti Presidente C.C.I.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap