venerdì, Aprile 19, 2024
Comunicati StampaEconomia

EVITARE SCIOPERO BENZINAI RISTABILENDO LA VERITA’

E’ sconcertante come il Governo nell’ambito della questione carburanti abbia operato, procurando la reazione dei distributori benzina che con lo sciopero proclamato porterà gravi disagi per i cittadini. Infatti, anziché assumersi le proprie responsabilità di fronte al fatto che l’azzeramento della detassazione, con l’aumento di ben 30,5 cent al litro di tasse sui carburanti con conseguenti ricadute sul prezzo finale (sempre di 30,5 cent ), abbia scelto la strada di colpevolizzare l’anello finale della filiera petrolifera. Comportamento sbagliato se non irresponsabile che chiederebbe, con un sussulto di consapevolezza e di senso di responsabilità, una immediata retromarcia al fine di ristabilire una verità sotto gli occhi di tutti e per scongiurare la protesta dei benzinai – dichiara Rosario Trefiletti Presidente CCI ( Centro Consumatori Italia ).

Share via
Copy link
Powered by Social Snap