Palermo Emmaus a rischio facciamo spazio

Centro Consumatori Italia aderisce alla petizione della Onlus Emmaus di Palermo alla ricerca di uno spazio pubblico per continuare l’attività di recupero e rivendita di merce usata contribuendo alla pratica ecologica di economia circolare, riuso e solidarietà

COMUNICATO STAMPA

EMMAUS A RISCHIO

Sabato 25 luglio – Fiera del Mediterraneo

Vendita all’aperto (dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 17:00 alle 20:00) e Assemblea cittadina dalle 18:00

Emmaus Palermo Onlus è costretta a lasciare il Padiglione 3 della Fiera del Mediterraneo dopo 5 anni di lavoro, partecipazione cittadina e condivisione di ideali e pratica ecologica di economia circolare, riuso e solidarietà.

Ciò mette a rischio l’attività di recupero e rivendita di merce usata tipica di Emmaus, grazie alla quale la comunità di accoglienza all’interno di una villa confiscata alla mafia si auto-sostenta.

Crediamo possibile trovare una struttura alternativa all’interno del Patrimonio del Comune di Palermo (ad esempio il Padiglione 22 della Fiera del Mediterraneo) per valorizzare e non lasciar morire quanto fatto sino ad oggi: 

  • 25 persone accolte in 5 anni ed inserite in percorsi di reintegrazione sociale ed empowerment;
  • 40.000 euro, provenienti dai mercatini solidali Emmaus in Italia e destinati al riuso sociale di una villa confiscata alla mafia, oggi trasformata in CASA

EMMAUS;

  • 1.500 case di famiglie palermitane raggiunte e domicilio, all’interno delle quali abbiamo ritirato in totale:
  • 90 tonnellate di ingombranti, 40 tonnellate di oggetti vari, 40 tonnellate di vestiti e circa 12 tonnellate di materiali differenziati e riciclati tra cui la carta. Trasformando possibili rifiuti in merce di valore utile a finanziare solidarietà.

Chiediamo al Sindaco di valutare un altro spazio pubblico all’interno del quale spostare il Mercatino Solidale dell’Usato.

Invitiamo il Sindaco Orlando, tutti i nostri donatori e clienti, i sostenitori di Emmaus, le realtà sociali amiche ed interessate a percorsi di economia circolare e riqualifica degli spazi pubblici alla vendita e all’assemblea aperta che si terranno negli spazi esterni attigui al Padiglione 3 della Fiera del Mediterraneo, sabato 25 luglio.

È possibile firmare la petizione on line per richiedere uno spazio pubblico all’interno del quale continuare la nostra attività di servizio alla città di Palermo al seguente link: https://www.change.org/p/leolucaorlandoemmauspalermoeconomiacircolareinspaziopubblico?recruiter=42382444&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook &utm_campaign=psf_combo_share_initial&utm_term=psf_combo_share_initial&rec ruited_by_id=c6c934f06356013045173c764e04b20e&utm_content=fht23363375itit%3A3

Coloro che volessero sostenere economicamente la Comunità Emmaus, ad oggi impossibilitata ad autosostentarsi, troveranno ogni informazione visitando il sito www.emmauspalermo.it

Aderiscono: 

Addiopizzo

Arte Migrante

Azziz’art

Ceipes

Centro Consumatori Italia

Centro Danilo Dolci

Cesie

Cledu

Ciss

Comitato antirazzista Cobas

Ecomuseo Mare Memoria Viva

Fà la cosa giusta! Sicilia

Forum antirazzista Palermo

Forum siciliano dei movimenti per l’Acqua ed i Beni Comuni

Isi Onlus

Laboratorio Zen Insieme

Laici Comboniani La Zattera  

Legambiente Lo Jacono

Legambiente Palermo

Legambiente Sicilia

Mediterranea Palermo

Missionari Comboniani Palermo  

Refugees Welcome

Zero Waste Sicilia

Per adesioni scrivere a palermo@emmaus.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *