NO ALLA CHIUSURA DEI DISTRIBUTORI DI BENZINA – SI TROVINO GLI ACCORDI NECESSARI PER UNA SOLUZIONE POSITIVA

Un appello urgente affinchè si arrivi celermente ad un accordo tra le parti e con l’intervento del Governo perché non si arrivi alla serrata dei distributori di carburanti.

Abbiamo la piena consapevolezza che in questa fase emergenziale si stia registrando un vero e proprio crollo delle vendite di carburanti. Ma ciò non può significare la chiusura degli impianti per non penalizzare i rifornimenti necessari ai mezzi che in questa fase servono per il trasporto regolare delle merci e soprattutto delle derrate alimentari e dei servizi essenziali.

Si trovino, e celermente, tutti gli opportuni strumenti sia di sostegno che di aperture programmate sul territorio coerenti con i bassi consumi attuali.

Lo chiediamo con forza, soprattutto al Governo attraverso una rapida convocazione, un immediato tavolo e una immediata revoca della serrata, perchè non prevalga l’irresponsabilità delle parti in causa contribuendo così negativamente ad una situazione di per sé già drammatica – dichiara Rosario Trefiletti Presidente del Centro Consumatori Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *